Gelato al Formaggio Montasio DOP: la versione salata della merenda più amata dell’estate.

Apprezzato in tutto il mondo, il gelato italiano si distingue per la qualità delle materie prime utilizzate e per le sopraffine capacità dei maestri gelatieri, che spesso si tramandano la professione di generazione in generazione. Negli anni è cresciuta la voglia di sperimentare, così sono nate nuove varianti gourmet che hanno affiancato i gusti classici, come il gelato al formaggio.

Questa versione salata del gelato è perfetta per gli aperitivi: una pallina di gelato al formaggio, unita a due fette di prosciutto crudo e ad una fogliolina di basilico appagano il gusto e la vista, grazie a un impiattamento creativo. Il gelato al formaggio si può preparare facilmente anche in casa, è sufficiente infatti avere una gelatiera. Come materia prima per questo piatto consigliamo di utilizzare il Montasio Fresco DOP, stagionato da 60 a 120 giorni, che presenta un gusto morbido e delicato ideale per il gelato.

Si procede mescolando in una ciotola 400 gr di panna fresca, 100 gr di latte fresco, 180 gr di Montasio Fresco DOP e una spruzzata di pepe. Si cuoce il tutto a bagnomaria per qualche minuto, sbattendo il composto con una frusta così da evitare la formazione di grumi. Si lascia poi raffreddare e si mette nella gelatiera fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Sulla scia del noto proverbio “al contadino non far sapere quant’è buono il formaggio con le pere”, è assolutamente da provare la variante del gelato al Montasio con aggiunta di pezzetti di pera, magari accompagnato da un bicchiere di Prosecco DOCG.