FAGOTTINO D’AUTUNNO

Sciogliere il Montasio a bagnomaria con la panna, lasciar poi raffreddare, quindi lessare le castagne nel latte. Incorporare nel formaggio fuso le castagne passate al setaccio e correggere di sale di pepe. Arricchire l’impasto con 2 rossi d’uovo. Tirare finemente la pasta sfoglia, tagliare i quadrettoni e mettere al centro un cucchiaio di impasto, quindi richiudere il fagottino a mo’ di cappello da prete e dopo averlo spennellato con uovo sbattuto, infornare per 5 minuti a 180°. Servire su una crema morbida di zucca

 

FRICO CON LE PERE

In una padella antiaderente, rosolare la pancetta tagliuzzata, aggiungere poi la cipolla affettata (solo il profumo),  il formaggio, la patata, il tutto tagliato a tocchetti. Quando il Montasio sarà fuso aggiungere le pere pelate e tagliuzzate, mescolare il tutto a fuoco moderato ottenere come una frittata rosolata da ambo le parti. Servire tagliato a spicchi sopra la rucola.

PERE CON CREMA DI VANIGLIA E MOUSSE MONTASIO

Cuocere 6 pere in un litro d’acqua con 500 g di zucchero ed i chiodi di garofano; levarle dal fuoco ancora “al dente”, e lasciarle raffreddare nella propria acqua.

Per la mousse: frullare il Montasio e le pere con una goccia di limone; togliere dal frullatore ed unire lentamente la panna montata; mettere in frigorifero. La salsa si prepara semplicemente unendo la crema pasticcera ed il liquido di cottura.